CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Freddo polare in tutta la provincia ed ora il pericolo è il ghiaccio

Più informazioni su

Minime della notte sul Lario inferiori allo zero. La neve, al momento, non preoccupa, ma le strade gelate si: schianto a Lora, giovane ferita. In azione i mezzi spargisale. Per domani altra domenica brutta. Non la neve, ma il ghiaccio ed il gelo. Sono questi, adesso, i pericoli maggiori per gli automobilisti comaschi. La notte scorsa, infatti, minime precipitate ben sotto lo zero in tutto il territorio lariano. E strade insidiose, ricche di insidie anche se "salate" adeguatamente dai mezzi. I rischi legati a dove la poca neve caduta ieri si è sciolta: l'acqua si è subito ghiacciata formando una sottile, ma tremenda patina. Forse anche per questo motivo la notte scorsa un'auto – con una giovane a bordo – è finita fuori strada a Lora. Impatto contro un palo della luce. Sul posto anche i pompieri per estrarre la ragazza dall'abitacolo.

Il freddo, però, non se ne abdrà tanto facilmente dalla provincia. Temperature rigide anche per i prossimi giorni dicono gli esperti. Con ritorno del brutto – e rischio neve – per domani. Se così sarà, vero record negativo: quinta domenica di fila da ottobre con la pioggia. Ma si potrebbero anche rivedere i fiocchi bianchi a basse quote. Per questo dall'Amministrazione provinciale arriva l'invito a controllare le proprie auto: obbligatorie catene a bordo o gomme invernali montate. Nessuna indicazione, al momento, per un'eventuale chiusura delle scuole in caso di neve per lunedì: la decisione potrebbe essere presa domani sera, ma solo in presenza di una abbondante coltre bianca.

Più informazioni su