CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Abbatte la vetrina del bar con il tombino e scappa ferito: preso

Più informazioni su

E' successo la notte scorsa in centro Como. Il protagonista, 31enne di Monteolimpino, bloccato dalla polizia in via Plinio. Aveva rubato monetine e cioccolatini al Caffè Maja. Su di lui sospetti per altri colpi simili. Ha abbattuto la vetrina del Caffè Maja in piena notte con un tombino preso in strada. Erano le 4 della notte scorsa, via Luini a Como, quando un 31enne di Monte Olimpino, già conosciuto alle forze dell'ordine (Danton Pisu), ha colpito nel centralissimo locale. Ma nell'entrare all'interno, dopo aver rotto la vetrata, si è ferito a mani e braccia. Ha arraffato una cinquantina di euro trovato nella cassa ed anche alcuni cioccolatini in evidenza nel negozio. Poi è scappato anche perchè è suonato l'allarme. Una vicina di casa ha sentito i colpi e sdi è affacciata alla finestra. Lo ha notato scappare su un motorino parcheggiato vicino ed ha subito dato l'allarme alla polizia. Fornendo anche la descrizione dell'abbigliamento che il ladro indossava, in particolare il giubbotto bianco.

La volante della Questura lo ha rintracciato – ferito – in via Plinio. Inevitabile l'arresto per lui anche se, viste le modalità utilizzate, è sospettato di aver colpito in altri esercizi pubblici del centro di Como in queste settimane. Utilizzando spesso un tombino come successo al Caffè Maja. Pisu non ha fatto ammissione su altri furti. Oggi, in Tribunale, è stato condannato a 10 mesi nel processo per furto aggravato. Nessuno sconto, sconterà la pena in carcere.

Più informazioni su