CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Giardini a lago e zona stadio, c’è il bando per scegliere il futuro

Più informazioni su

La gara è stata predisposta dal comune di Como con un finanziamento di oltre due milioni e mezzo di euro. Sindaco favorevole a questa soluzione, d'accordo anche l'assessore al verde Diego Peverelli.

Un bando per la progettazione dei nuovi giardini a lago. La gara sarà predisposta dall’amministrazione comunale insieme alla Camera di Commercio, all’Ordine degli architetti e ad Ance (Associazione nazionale costruttori edili) oltre ai giardini a lago, comprenderà la progettazione dell’area intorno allo stadio Sinigaglia. Dal Comune un finanziamento di 2 milioni e 600mila euro per l’area dei giardini a lago, oltre alla progettazione fino ad ora realizzata da parte degli uffici dell’assessorato all’Ambiente. “Credo che nell’interesse di tutti – ha spiegato il sindaco Stefano Bruni – sia necessaria un’ampia condivisione del progetto, vista anche la rilevanza dell’area. Per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno attivare un concorso. Sulla scorta del cosiddetto “concept” individuato dal concorso internazionale bandito dalla Regione per il lungolago, verrà ora ridisegnata anche la sistemazione dei giardini a lago e tutta la zona centrale affacciata sul lago risponderà così ad un’unica idea architettonica”.

 

Una decisione, quella del concorso, approvata all’unanimità dalla giunta di Palazzo Cernezzi. Nel corso delle prossime settimane dovranno essere definiti tutti i vari passaggi per arrivare al bando e successivamente all’appalto dell’opera. “Condivido pienamente questa soluzione – aggiunge l’assessore all’Ambiente Diego Peverelli – e se è pur vero che questo modo di procedere comporterà un certo allungamento dei tempi rispetto alla messa in gara del progetto comunale è altrettanto vero che alla fine potremo contare su una soluzione ampiamente condivisa e di massimo pregio. Il lavoro svolto dagli uffici comunali è stato ottimo ma abbiamo bisogno che questo progetto sia eccezionale e la soluzione del concorso ci aiuta a raggiungere maggiormente questo obiettivo”.

 

Più informazioni su