CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La Bennet inizia a viaggiare a tutto spiano e per domani i “lupi”

Più informazioni su

Trasferta, ricca di insidie, ad Avellino. I brianzoli ancora con il dubbio di Leunen anche se Urbutis è pronto a sostituirlo. Coach Trinchieri chiede attenzione ed una grande difesa ai suoi ragazzi. Prima di quattro trasferte di fila. Poco tempo per allenarsi e tanto per viaggiare. Domani sera (ore 20, diretta su Sky sport2) ad Avellino, nella tana dei “lupi” irpini di coach Frank Vitucci. Poi Eurocup ad Istambul ed ancora trasferta a Caserta. “Dobbiamo pedalare e basta… – tronca sul nascere ogni lamento coach Andrea Trinchieri -. Ad Avellino sarà partita di grande grande coefficente di difficoltà” per spiegare subito che domani servirà una Bennet al massimo – sia fisico che mentale – per cercare di portare a casa un successo importante. Prezioso in ottica classifica anche se Cantù resta in zona medio-alta nonostante il passo falso – con polemiche – di sabato a Cucciago contro Siena.

Ad Avellino servirà anche la solida difesa mostrata in Coppa martedì contro i greci, una prestazione che è molto piaciuta a Trinchieri. “Grande fisicità e solidità, i ragazzi devono fare ancora così..”, conclude il tecnico della Bennet. Ancora in dubbio Maarty Leunen, infortunatosi sabato alla caviglia (distorsione dei legamenti) contro Siena. La decisione se utilizzarlo o meno verrà presa domani pomeriggio. Il ragazzo è, comunque, partito con la squadra. Dovesse dare forfait, già pronto il lituano Urbutis, suo sostituto naturale in campo.

Più informazioni su