CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Buona la prima. La Bennet Cantù debutta in Europa col sorriso

Più informazioni su

I brianzoli vittoriosi all'esordio nella competizione internazionale. La sorpresa della serata è Jonathan Tabu con le sue bombe. Bene anche Diviach al posto dell'infortunato Leunen. E Panellinios ko. La prima è da sorriso. Una prestazione convincente e vincente per la Bennet Cantù che riscatta il ko di sabato, in campionato, contro Siena e debutta bene in Eurocup. Con un successo (72-57 il finale) che fa bene a morale e classifica di questo girone di qualificazione. Per i brianzoli una vittoria importante e fortemente voluta come ha sottolineato anche il coach Trinchieri. Panellinios ko, ma dopo una partita spesso giocata punto a punto. Greci bravi a restare attaccati alla gara e mai domi. Poi superati nell'ultima frazione. La sorpresa della serata è stato Jonathan Tabu, il play belga che ha segnato 17 punti ed ha messo a segno diverse bombe nei minuti cruciali. Bene anche Marco Diviach a sostituire l'infortunato Leunen: è partito nel quintetto titolare ed ha saputo fare il suo compito discretamente. Nonostante l'emozione.

Gara testa a testa per larghi tratti. Con Micov e Markoishvili a segnare e portare la carretta ed i greci a ribattere colpo su colpo. Vantaggio loro ad inizio secondo tempo, poi equilibrio. Una bomba di Tabu permette di tornare avanti (34-33), ma Cantù non decolla. Merito degli avversari che giocano in modo ordinato e ragionato. La Bennet cerca l'allungo – e poi lo trova – solo in avvio di quarto tempo. Ancora Micov, poi Tabu ed i brianzoli vanno. Break per il successo e Ngc Arena in piedi per il trionfo. Che cancella l'amarezza di sabato e ridà subito una Bennet europea ai massimi livelli.

Più informazioni su