CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, Bruni rilancia alla vigilia del voto:”Stabilità o me ne vado”

Più informazioni su

Il sindaco lo ha ammesso ieri sera ad Etv nel commento alla serata difficile di giovedì in consiglio comunale. E lunedì il voto sulla sfiducia. Il primo cittadino apre anche al centrosinistra su diversi temi:"Forse la verifica". “Bisogna capire se c'è una maggioranza reale. Per poter governare al meglio Como. E non bastano neppure 22 o 23 voti, ma di più. Altrimenti, potrei dimettermi”. Stefano Bruni, il sindaco di Como, pensa ad una maggioranza solida per supportare la sua attività nei prossimi mesi, altrimenti si è detto disposto a farsi da parte. L'ammissione è arrivata ieri sera negli studi di Etv nel corso del consueto appuntamento quindicinale con il primo cittadino. Al centro dela discussione, ovviamente, la mozione di sfiducia sul suo operato che verrà votata lunedì sera ed il cui esito è ancora molto incerto. Da Bruni anche una possibile apertura al centrosinistra con una verifica – in caso non passasse la sfiducia – e con una ampia discussione su tutti i tempi importanti.

Più informazioni su