CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Limido in lutto e il sindaco vicino alla famiglia della donna morta

Più informazioni su

Il primo cittadino Luigi Saibene fa avere una lettera di condoglianze al marito della 32enne deceduta nell'appartamento davanti al figlio:"Avrete ogni sostegno da parte dell'amministrazione". Funerale forse venerdì. "Vicino in questo momento di dolore. E penso sopratutto, con angoscia, al figlio che crescerà senza la sua mamma…". Il sindaco di Limido Comasco, Luigi Saibene, ha scritto oggi una breve, ma sentita letetra a Davide Vaccariello, il marito della 32enne Isabel Wakefield – origini spagnole – morta ieri all'improvviso nell'appartamento di via Ungaretti. Una morte tremenda quanto improvvisa: la sonna si sarebbe sentita male mentre era in bagno. E' caduta a terra, ha sbattuto la testa: niente da fare per lei. Vicino al suo corpo è rimasto per ore il figlio di tre anni, probabilmente inconsapevole di quanto accaduto alla mamma. E per questo aspetto oggi la notizia ha fatto il giro del paese e non solo. Dalla Spagna sono in arrivo i suoi genitori, mentre il marito è sotto choc. Lui quando la moglie Isabel era a terra in bagno stava lavorando a Milano. Si è preoccupato dopo non essere riuscito a contattarla per ore sul cellulare e sul numero di casa. Ora è distrutto anche se in tanti in queste ore gli hanno portato affetto e solidarietà. "Ed adesso cosa facciamo ?", si tormenta guardando con le lacrime agli occhi il figlioletto. Pensando al ruolo che dovrà fare adesso: padre e madre al tempo stesso. A Davide anche la vicinanza del sindaco Saibene:"Confermo ogni sostegno di cui possa avere necessità da parte di tutta l'amministrazione". Funerale della donna ancora da fissare: potrebbe svolgersi a Limido venerdì pomeriggio.

Più informazioni su