CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, adesso avanti così in casa. E domenica c’è il Bassano

Più informazioni su

Azzurri finalmente a segno al Sinigaglia dopo tante amerezze. Bella la prova di ieri con la Cremonese. Prosegue il silenzio stampa. Società: Di Bari in tribuna "lancia" la cordata di bresciani. Adesso avanti così. Tanto tempo – e mille sofferenze – per ottenerela prima vittoria in casa ed ora il Como deve insistere. Cercare di sfruttare al massimo anche la prossima gara interna (domenica 14) contro la Virtus Bassano, formazione neo-promossa. I primi tre punti della stagione sono arrivati ieri con un missile di Riva che ha steso la Cremonese. Ma per il resto, buona prova. Decisamente migliore delle ultime fornite davanti al pubblico amico. Un Como che è finalmente piaciuto ed ha anche convinto. Certo è che superare domenica il Bassano, stessi punti in classifica, potrebbe voler dire molto. Dai protagonisti nessun commento: prosegue il loro silenzio stampa.

Ha parlato, invece, il presidente Di Bari, finalmente in tribuna dopo tante partite saltate. Ieri era con quelli che dovrebbero diventare i nuovo soci, la cordata di imprenditori bresciani che hanno concluso la trattativa nel fine settimana. "Io resto ancora per un pò – ha confessato il numero uno – e poi vedremo cosa fare. Ma è chiaro che quando si saranno assestate le cose, lascerò. E con me anche Rivetti". Dai bresciani, al momento, nessun commento ufficiale. Forse diranno qualcosa in un incontro con la stampa in questi giorni. Prima solo frasi di circostanza.

Ecco la classifica dopo la giornata di ieri in Prima Divisione: Sorento 23 punti, Salernitana 21; Spal 20; Reggiana, Alessandria, Gubbio e Lumezzane 19; Pergocrema e Sudtirol 16; CRemonese e Pavia 14; Verona 13; Spezia, Monza, Bassano e Como 12; Ravenna 11; Paganese 10
Spezia e Ravenna una partita in meno (mercoledì 10 il recupero).

Più informazioni su