CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Evasione e bancarotta, coniugi di Lurago Marinone in carcere

Più informazioni su

Marito e moglie fermati dalla Finanza di Busto Arsizio. Sono accusati di aver fatto sparire soldi con il solito sistema delle aziende ad incastro. Per gli inquirenti, avrebbero sottratto allo Stato quasi 5 milioni di euro. Il solito sistema delle “scatole cinesi” per far sparire i soldi con le loro aziende. Circa un milione di euro secondo le risultanze della Finanza di Busto Arsizio: soldi intascati mentre altre loro società facevano figurare debiti e crediti. A finire nei guai – entrambi colpiti da custodia cautelare in carcere, dunque arrestati – marito e moglie di Lurago Marinone: si tratta del 40enne Alberto Accomando, origini siciliane, e della consorte, Maria Silvana Di Lorenzo, 42 anni, varesina di nascita. I due da tempo abitano a Lurago e sono gli amministratori di una ditta – la Mac.Fer srl – con sede a Samarate (Varese), specializzata nella posa in opera di armature in ferro per lavori edili. Per le fiamme gialle avrebbero evaso quasi 5 milioni di euro, mentre l'Iva dovuta – e non versata – avrebbe sfiorato il milione. L'accusa per loro è di bancarotta e truffa ai danni dello Stato

Più informazioni su