CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù torna in casa, ma non vuole sorprese con la Cenerentola

Più informazioni su

Domani sera, a Cucciago, la Banca Tercas Teramo che ancora non ha mai vinto. Bennet reduce dall'esaltante colpaccio di Roma. Coach Trinchieri come un pompiere:"Chiedo pochi errori, ma grande attenzione…". Sembra facile. Ed il rischio, secondo il coach Andrea Trinchieri, è proprio questo. Nascosto tra le pieghe di una sfida tra la lanciata Bennet Cantù e la cenerentola Banca Tercas Teramo, ultima in classifica a quota 0 punti. Sembra facile, come detto, tanto più che Mazzarino e soci sono reduci da una esaltante vittoria a Roma contro la Lottomatica domenica scorsa. “Ora bisogna continuare su qesta strada – spiega l'allenatore – anche perchè quella di Roma è stata una svolta importante”. Trinchieri, peràò, teme Teramo quasi come la Montepaschi Siena. E non è affatto un paradosso:”Se dovessimo perdere domani vorrebbe dire vanificare quello che di buono abbiamo fatto con la Lottomatica. Ai miei ragazzi chiedo pochi errori, concentrazione e controllo”. Gli avversari arrivano a Cantù con una panchina corta, ma tanta determinazione. Grinta da vendere per cercare di portare a casa i primi due punti della stagione. Si va in campo, a Cucciago, alle 20,30. La Bennet è al completo: il giovane Marco Diviach, che ha riportato la frattura del setto nasale in allenamento, sarà a disposizione con una speciale maschera protettiva al viso se dovesse scendere in campo.

Più informazioni su