CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Gioacchino ora si nasconde dopo il clamore:”Niente miracoli…”

Più informazioni su

Il direttore del coro di Maccio di Villaguardia, rientrato oggi in paese, non si vuole mostrare a telecamere e fotografi. Ma invita i fedeli che arrivano in chiesa:"Affidatevi alla chiesa, le risposte sono tutte lì". Chi si aspettava un personaggio da prima pagina, certo, è rimasto deluso. Gioacchino Genovese, il 50enne direttore del coro di Maccio di Villaguardia – nonchè maestro di musica in paese – è rientrato oggi in paese dopo qualche giorno di assenza. Culminato, tra l'altro, con l'annuncio della Diocesi di Como delle sue esperienze mistiche e di quello che molti continuano a chiamare un miracolo che sarebbe avvunuto in chiesa alla sua presenza. Ma lui, un Gioacchino cortese, ma schivo al massimo, ha rifiutato ogni intervista ed immagine. Preferendo la sobrietà assoluta. Come nel suo stile: niente foto, insomma, ma alcune precisazioni con i cronisti che lo hanno avvicinato. Lui, cortese, non si è negato, ma ha subito precisato:"Non faccio miracoli io, ma ai fedeli dico di affidarsi sempre alla chiesa. Le risposte che le gente certa sono lì, non nelle persone". Genovese non ha nascosto un certo imbarazzo per questa improvvisa esplosione di popolarità:"Non tanto per me – ha precisato – ma per la mia famiglia. Chiedo solo rispetto e tranquillità. Ringrazio i miei vicini di casa ed anche gli studenti che non mi hanno assillato. Ma hanno capito e sono stati tutti discreti…".

Più informazioni su