CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Si cambia, da oggi c’è la rivoluzione del digitale anche sul Lario

Più informazioni su

Una cinquantina di piccoli e medi comuni della provincia passano a questo nuovo sistema per vedere la televisione. Si va avanti fino al 18 novembre quando anche Como passerà al segnale del futuro. Una rivoluzione. Che forse non tutti i comaschi, anziani in particolare, riescono ancora a capire e digerire. Ma da oggi in provincia di Como inizia l'era del digitale terrestre. Il passaggio sarà graduale, non tutio i comuni assieme. Si parte oggi con una cinquantina di medi e piccoli tra lago e Valle d'Intelvi, poi si prosegue domani e nei prossimi giorni. Il segnale – così assicurano dal Ministero – è ricevibile in tutte le zone del territorio. Significa che da oggi, in questi primi comuni del Lario, per guardare i programmi tv (dalle reti Rai a quelle Mediaset, ma anche per le tv locali e regionali) occorrerà avere il digitale incorporato nella tv oppure a parte. Lo spegnimento definitivo del sistema analogico, per la città di Como, è in programma per il 18 novembre, in Lombardia per il giorno 26. A quel punto tutta la regione sarà al futuro con i canali visibili solo da digitale terrestre.

Il Ministero ha previsto un contributo di 50 euro solo per chi ha già compiuto 65 anni di età ed ha un reddito inferore ai 10.000 euro annui. Dubbi e domande ancora notevoli, in particolare per le persone anziane. Molte di loro si sono già fatte aiutare dai figli, altre non hanno ancora ben capito cosa fare e quale spinotto attaccare alla tv di casa. Attivo un numero verde: 800.022.000.

Più informazioni su