CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il patto di stabilità da rispettare e quattro cantieri a rischio stop

Più informazioni su

Lo ammette l'assessore ai lavori pubblici della Provincia Pietro Cinquesanti. I soldi non possono essere spesi da qui a fine anno e diverse aziende sono impazienti. "Dobbiamo trovare una soluzione…".

Un guaio serio. L’Amministrazione provinciale di Como non può pagare le varie aziende che stanno lavorando nei loro cantieri già aperti da tempo. Non perché le casse sono del tutto in rosso, ma per il rispetto del cosiddetto patto di stabilità che impone all’ente di Villa Saporiti di non investire granchè da qui a fine anno. La conferma da parte dell’assessore ai lavori pubblici Pietro Cinquesanti che sta cercando una soluzione non facile. A suo giudizio sono almeno quattro – tutti mediamente grossi – i cantieri a rischio. Tra cui quello del Museo della Seta e dell’Università di via Valleggio a Como, ma pure quello per la viabilità attorno al muovo Sant’Anna. “Le aziende – conferma Cinquesanti – ci hanno chiesto come scadenza la fine di agosto. Dopo si dovrà trovare una soluzione. Chiaro che i soldi ci sono e loro lo sanno. Siamo una amministrazione pubblica e questo è una garanzia”.

Più informazioni su