CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Accordo raggiunto: derby sabato al Sinigaglia senza varesini

Più informazioni su

La sfida di Coppa Italia per il passaggio al terzo turno si disputerà sul Lario. Domani, in Questura a Como, i dettagli delle limitazioni. Colpaccio sul mercato: il bomber della Roma Scardina ha scelto gli azzurri.

Si gioca allo stadio Sinigaglia di Como sabato pomeriggio alle 17,30. Il lungo tira e molla su dove disputare il tanto atteso derby di Coppa Italia – secondo turno – contro il Varese ha portato oggi le due società ad accordarsi in tal senso. Ora manca solo l’ok – che appare scontato – di Lega calcio e Questura di Como – per dare il via alla vendita dei biglietti per questa sfida pre-ferragostana che vale il passaggio al terzo turno della competizione. Il Como è reduce dall’agevole successo di domenica contro il Guidonia per 3-1, il Varese entra in scena ora. Lo stadio “Ossola”, dove inizialmente era prevista la sfida, non è ancora pronto perché sono in corso interventi di messa a norma in vista del campionato di serie B. E così dopo aver sondato varie città, ecco che la scelta è caduta sul Sinigaglia.

Ma con alcune limitazioni che verranno formalizzate domattina in un incontro alla Questura: divieto di vendita dei biglietti il sabato, giorno della partita, e quasi certamente divieto di trasferta per i supporters di Varese se non in possesso della Tessera del Tifoso. E mentre la squadra si sta preparando al derby, ecco la notizia che i tifosi azzurri aspettavano da qualche giorno: il promettente bomber Filippo Scardina, titolare della primavera della Roma, ha scelto Como per questa stagione. Perché qui ha la possibilità di giocare titolare in coppia con Cozzolino, mentre a Livorno – altro club che lo ha inseguito – avrebbe fatto tanta panchina. L’accordo raggiunto oggi, il giocatore è già in viaggio per il Lario. Domani dovrebbe allenarsi con i compagni: non escluso un debutto sabato contro il Varese.

Più informazioni su