CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La mega-rissa in azienda si conclude con nove patteggiamenti

Più informazioni su

Un muratore siriano assolto, tutti gli altri scelgono di concordare la pena con Pm e giudice: 300 euro e l'immediata remissione in libertà. Un pò di tensione in aula quando si sono rivisti faccia a faccia. Una mega-rissa ed un mega patteggiamento. Praticamente tutti (nove dei dieci arrestati) i protagonisti del movimentato episodio di ieri a Cadorago alla New Edil hanno fatto oggi questa scelta davanti al giudice monocratico di Como Francesco Angiolini, con il consenso del Pm Vanessa Ragazzi. 300 euro di ammenda e l'immediata remissione in libertà per loro. Si tratta del titolare della ditta e di alcuni suoi parenti da una parte, di muratori di origine siriana dall'altra. La discussione – con calci e pugni – sarebe iniziata per ragioni economiche. Oggi tra le opposte "fazioni" ancora un pò di tensione in aula anche se tutti hanno cercatom poi di stemperare i toni e di ridurre ad una accesa discussione l'accaduto. decaduta l'ipotesi delle lesioni, il giudice dopo aver convalidato l'arrestro fatto dai carabinieri di Cantù ha poi ratificato i patteggiamenti. Uno dei dei fermati – un operaio – è stato assolto dalle accuse di rissa e lesioni.

Più informazioni su