CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Corrado non vede l’ora di partire:”E’ proprio una bella squadra”

Più informazioni su

Entusiasmo ed ottimismo a Cantù a tre settimane esatte dall'inizio della nuova stagione. Raduno domenica 22, prima amiechevole a Cucciago il 4 settembre. Una rosa di grande valore con innesti di qualità. "Già, una bella squadra…". Se la "coccola" così, solo sulla carta per il momento. Alessandro Corrado, il presidente della Pallacanestro Cantù – da quest'anno con sponsor Bennet ad assumere la denominazione ufficiale sulle maglie – è davvero contento di aver preparato una squadra di notevole spessore. Sulla carta altamente competitiva. Praticamente invariata, rispetto all'ultima stagione, l'ossatura base. Poi alcuni innesti interessanti. "Adesso – spiega il presidente – non ci resta che aspettare la prova del campo. Siamo davvero curiosi di vederla all'opera questa squadra…". L'entusiasmo di Corrado è anche quello dei tifosi che sognano già in grande dopo l'esaltante stagione scorsa, conclusa con l'eliminazione in semifinale contro Siena che poi ha vinto il campionato. Ma per vedere la Bennet in azione bisognerà attendere ancora un mese esatto. Prima uscita a Cucciago, in amichevole, sabato 4 settembre contro il Lugano campione Svizero. Domenica 22 agosto, sempre al palasport, il raduno. Il giorno dopo l'inizio della preparazione.

Squadra già fatta. Riconfermato il capitano Mazzarino. E con lui restano Urbutis, Mian, Markoishvili, Leunen, Ortner e Micov. I nuovi sono quattro, ad iniziare dai due play: l’americano Green ed il belga Tabu, poi l’ala Diviach ed il pivot – con esperienza notevole alle spalle – Denis Marconato, ex Treviso, Siena e Milano.

Più informazioni su