CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il rapinatore ammette anche gli altri colpi, il Pm chiede il carcere

Più informazioni su

Ieri pomeriggio in fermo in centro Como dell'uomo ritenuto l'autore di un assalto – fallito – in farmacia. Ai poliziotti conferma la paternità di altri due episodi. Interrogatorio in cella sabato mattina. Il caso è chiuso. Tre le rapine contestate: due messe a segno, una fallita (quella di ieri alla farmacia Sant'Agostino in piazza Matteotti con una siringa). Nelle ultime ore Gerolamo Beltrami, 53enne di Bovisio Masciago (Milano), ha ammesso gli addebiti agli agenti della Questura di Como che lo hanno fermato dopo l'assalto di ieri (fallito per la reazione del farmacista). E così è finito in carcere. Dove rischia di restare a lungo. Il magistrato di turno in procura a Como, Simone Pizzotti, ha già sollecitato per lui la convalida del fermo e la custodia cautelare in cella. Sabato mattina il suo interrogatorio da parte del Gip. I precedenti colpi – sempre con siringa ed a volto scoperto – alla farmacia San Martino di via Zezio ed alla Lanzetti di via Ciceri. La prima sabato 10 luglio, la seconda mercoledì 21.

Più informazioni su