CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dieci anni di Parolario. E’ un compleanno con tanti ospiti illustri

Più informazioni su

Presentata oggi la rassegna culturale che andrà in scena in piazza Cavour a Como da fine agosto. Attesi scrittori, filosofi, scienziati e giornalisti. Renato Vallanzasca con il suo libro il 6 settembre.

Dieci anni di Parolario. Un compleanno da festeggiare insieme a tutta la città, ancora una volta in Piazza Cavour. Non solo libri, ma anche concerti, film, incontri di filosofia per questo festival della cultura che si terra dal 28 agosto al 12 settembre. E per questo compleanno gli organizzatori hanno deciso di allargare lo spazio a disposizione dei visitatori, aggiungendo un centinaio di posti a sedere. Il “Tempo” sarà il tema di questa edizione:”Per festeggiare il decennale- spiega il presidente dell'associazione Glauco Peverelli – il tempo ci è sembrato un argomento ben presente, un tema affascinate che può spaziare dalla filosofia alla letteratura e a molto altro”. A confrontarsi su questo tema scrittori, filosofi, studiosi, scienziati, giornalisti. Fra i nomi spuntano Corrado Augias, lui ad aprire questa edizione (il 28 agosto), poi la psicologa Silvia Vegetti Finzi, la giornalista Benedetta Tobagi, lo chef Gualtiero Marchesi, il cantautore Davide Van de Sfroos e molti altri tra cui Matteo Collura, Marcello Dell'Utri, Massimo Ciancimino – con un libro sul padre – e Renato Vallanzasca (il 6 settembre) per presentare l'anteprima del libro sulla sua vita.

 

Due i focus geoculturali, il primo dedicato ai paesi scandinavi e in particolare ai gialli, ma anche ai film. L’altro alla Turchia, con due giornate (3-4 settembre), a cura di Marco Ansaldo e Yasemin Ta?k?n di full immersion in questo mondo, con la possibilità di vedere film mai visti nelle sale italiane. Spazio alle novità, ma anche ai classici con Proust, Joyce, Pirandello e Manzoni. Poi cinema, filosofia, fotografia, arte e musica dal vivo. Infine lo spazio dei bambini, nel Foyer del Teatro Sociale, che sarà ancora una volta affidato alle attrici-animatrici di Fata Morgana.

Più informazioni su