CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bimba portata via dai genitori con le minacce ritrovata in Ticino

Più informazioni su

Era stata sottratta nei giorni scorsi. L'epilogo nelle ultime ore con la collaborazione dei carabinieri di Como. Papà e mamma, di Massa Carrara, finiscono in carcere per sequestro di persona. L’avevano sottratta con le minacce, con una pistola in mano, i suoi genitori. Proprio da un istituto in Toscana, a Massa Carrara, che aveva la tutela legale. L’epilogo di questa vicenda nelle ultime ore al confine tra Como e la Svizzera.  In modo particolare a Lugano, dove i carabinieri di Massa, insieme ai colleghi di Como e al centro di coordinazione che si trova proprio al confine, hanno rintracciato la piccola. Una bambina di cinque anni che poi è stata riaccompagnata all’istituto di Massa che ne ha la tutela. I due genitori sono finiti in carcere, accusati di sequestro di persona. Una vicenda estremamente triste che ha portato i due ad entrare in azione proprio nei giorni scorsi a Massa, minacciando le suore che si prendevano cura della piccola e portandola via. Le indagini – sopratutto gli accertamenti telefonici – hanno subito accertato che i due erano diretti in Svizzera. Nelle ultime ore l’epilogo in Ticino.

Più informazioni su