CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Palababele giù pezzo per pezzo:”Ma noi controlleremo tutto”

Più informazioni su

Nelle ultime ore la consegna del cantiere alle ditte che si sono aggiudicate l'appalto. Ruspe già in azione anche se la demolizione è ancora lunga. Il sindaco Sala assicura la massima vigilanza sull'opera. Ruspe già in azione. Adesso si che la demolizione del brutto e mai utilizzato Palababele di Cantù è entrata nel vivo. E nelle ultime ore, in modo formale, il Comune ha anche consegnato alle ditte appaltatrici il cantiere vero e proprio. Dunque, da adesso due anni di tempo per distruggere la struttura e ricostruirne una nuova ed ultra-moderna in corso Europa. "Casa" della Pallacanestro Cantù nei prossimi anni. I primi pezzi caduti sono già evidenti. Il clou della demolizione deve ancora arrivare e sarà nei prossimi mesi. Il sindaco di Cantù, Tiziana Sala, è andata anche ieri pomeriggio al cantiere per controllare di persona:"Vigileremo su tutto, sempre – precisa il primo cittadino – perchè la gente deve sapere cosa avviene ed in che tempi. L'opera sarà pronta in due anni come confermato dalle ditte". Il primo cittadino ha anche confermato che un funzionario tecnico del municipio avrà l'incarico di "monitorare" con attenzione e costanza lo stato dei lavori e riferire l'andamento in giunta e consiglio comunale.

Il nuovo palazzetto di Cantù – arena da 7.000 posti a sedere con piscina, palestra ed attività commerciali – sarà pronto nel 2012. L'obiettivo è far disputare le prime partite della Pallacanestro Cantù già tra fine 2011 e l'anno successivo. Anche se forse, più realisticamente, le gare inizieranno nella stagione 2012/2013.

Più informazioni su