CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Senza scrupoli: si fanno portare l’oro e poi la derubano di tutto

Più informazioni su

La vittima è una pensionata di Como di 85 anni. Una presunta amica l'ha fatta scendere in auto con lei facendosi consegnare i preziosi. Poi l'ha accompagnata in banca. Quando si è accorta era tardi… Una truffa spietata, tremenda suonato al citofono della sua casa – in via Recchi a Como – chiedendo di andare in strada. Si è presentata come una vecchia amica che non vedeva da tempo. “Scendi. Ti aspetto…”. Lei, pensionata di 85 anni, che vive da sola, è andata all’appuntamento dove ha trovato la donna ed un uomo al volante di un’auto grigia. Le truffatrice ha subito sfoderato la sua abilità dialettica, continuando a dirle che anni fa erano amiche. La pensionata, però, non si ricordava quel volto. Troppo giovane. Poi le ha chiesto di risalire in casa e prendere tutto l’oro che aveva nei cassetti perché avrebbe dovuto pesarlo. Lei ci ha creduto tanto da andare nell’appartamento, prendere i suoi oggetti di valore e riportarli alla presunta amica: in tutto quasi 10.000 euro tra cui un collier in oro giallo, un orologio, un bracciale, una penna stilografica, tre paia di orecchini ed un anello in oro bianco.

Una volta in auto la truffatrice ed il suo complice hanno puntato verso piazza Cavour, filiale dell’IntesaSanpaolo dove la pensionata ha il conto. E prima di entrare le hanno chiesto di prelevare 2.500 euro consegnandole pure una busta gialla sigillata nella quale – hanno assicurato – c’erano i suoi oggetti in oro. La donna solo quando è stata nella filiale, mentre era in coda per chiedere i soldi, ha realizzato quello che stava accadendo. Ha aperto la busta e si è ritrovata dei sassi. L'oro era sparito assieme ai due che si erano spacciati per amici di vecchia data. Immediato l'allarme ai carabinieri, lanciato da alcuni responsabili della filiale cittadina. Ma i due erano già lontani…

Più informazioni su