CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Al Palababele tanti camion, ma l’abbattimento slitta a settembre

Più informazioni su

Non un rinvio, ma una procedura tecnica ben definita come ha precisato anche il sindaco Sala. Cantiere nel vivo solo dopo l'estate. Ed il comune pensa anche ad un tecnico fisso per seguire l'opera. Chi si aspettava subito una demolizione pesante è rimasto, senza dubbio, deluso. Il cantiere del Palababele di Cantù entrerà nel vivo solo dopo l'estate. Da settembre in particolare quando le ruspe – già numerose in questi giorni – inizieranno ad attaccare la struttura facendola cadere. Stessa cosa anche per la piramide, imbrattata di graffiti in questi anni. Tutto demolito, ma tra un paio di mesi. La conferma arriva dal sindaco Sala – intervenuta alla nostra redazione in queste ore – e dall'assessore ai lavori pubblici di Cantù Umberto Cappelletti. I due ieri sono stati a lungo nel cantiere e lo stesso hanno fatto oggi.

Tiziana Sala ha ribadito l'attenzione massima con la quale la sua giunta vuole seguire il progetto: demolizione e costruzione della nuove e modernissima arena per ospitare le partite della Pallacanestro Cantù già nel 2012. "Vigileremo sempre e costantemente – spiega il primo cittadino – perchè non vogliamo brutte sorprese". E così salta fuori anche l'idea – che dovrebbe trovare piena concretizzazione a breve – di un tecnico comunale che verrà dirottato a seguire il cantiere passo per passo. Quasi quotidianamente. La nuova struttura dovrebbe essere inaugurata per la stagione 2012/2013.

Più informazioni su