CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Danni per oltre due milioni di euro, ora il comasco vuole i soldi

Più informazioni su

La Regione ha aprovato lo stato di calamità per il territorio lariano per le intense precipitazioni dello scorso mese di maggio. I comuni maggiormente colpiti sono stati in alto lago con esondazioni. Esondazioni, smottamenti, piccole frane. Il territorio lariano ora vuole i danni per le forti piogge dello scorso mese di maggio, cadute in gran quantità in tutta la provincia. Tanto che la stima dei danni provocata ammonta ad oltre 2 milioni di euro. Un passo formale è stato fatto in queste ore: la giunra regionale ha approvato lo stato di calamità richiesto dal Ministero per le politiche agricole. Ora le richieste di riconoscimento finiscono direttamente sul tavolo del Ministero, chiamato ad effettuare – con tempi però non certo rapidissimi – i risarcimenti. I comuni più colpiti in alto lago tra Carlazzo, Domaso, Germasino, LIvo, Garzeno, Montemezzo, Sorico, Stazzona, Val Rezzo e Vercana. Interessati anche Asso, Nesso, Senna Comasco e Valmorea.

Più informazioni su