CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

I locali di Como si rassegnano e solo in 60 aprono fino a tardi

Più informazioni su

Nelle scorse ore è scaduto il termine per presentare in Comune un atto di impegno con il quale garantire vigilanza nelle ore notturne. Pochi coloro che hanno garantito impegno e il rispetto dell'ordinanza. L'adesione non è stata massiccia. Tutt'altro. Solo 60 tra bar e ristoranti di Como (sui 125 del centro storico ed i 230 complessivi) hanno consegnato al Comune nelle ultime ore – entro il termine previsto – il cosidetto atto di impegno con il quale assumono obblighi di controllo e vigilanza nelle ore notturne. Garanzia indispensabile – ordinanza alla mano – per poter continuare a tenere aperta l'attività fino a dopo la mezzanotte in settimana e dopo la una il week-end. Ora Palazzo Cernezzi fa sapere che scatteranno i controlli di rito da parte delle forze dell'ordine. Se non verranno rispettate le norme stabilite, la sanzione può variare da un minimo di 15 ad un massimo di 45 giorni di chiusura anticipata del locale.

Più informazioni su