CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, c’è un altro rinvio per l’allenatore:”Venerdì la decisione”

Più informazioni su

Il direttore generale Degennaro lascia intendere che è necessario il rientro da un viaggio di lavoro del presidente prima dell'annuncio. Oscar Brevi resta in attesa di una chiamata. Ma non è detto che… Altro rinvio. Di 24 ore almeno. Poi forse i tifosi del Como sapranno. Chi è l'allenatore della prossima stagione agonistica che sta per iniziare. Tutto resta in alto mare. Per l'ok finale il direttore generale Degennaro, che in questi giorni ha lavorato sodo anche sul fronte mercato (ma le trattative rimangono top-secret ndr), ha lasciato intendere che manca un tassello importante. Fondamentale. Il rientro da un viaggio di lavoro del presidente Di Bari. Previsto per domani. Tanto che lo stesso Degennaro spiega e rassicura:"Lo comunicheremo venerdì. Non c'è fretta – aggiunge – visto che poi entreremo subito nel mercato".

Resta favorito per la panchina Oscar Brevi, il tecnico dell'avventurosa salvezza ottenuta lo scorso torneo. Ma con lui, inevitabilmente, ci deve essere un tecnico dotato di patentino per poter sedere in panchina. E qui sta forse il problema vero. Se Rivetti – ed anche lo stesso Degennaro – sembrano orientati su questa soluzione, il numero uno "glissa" un pò. Non sarebbe molto favorevole al doppio stipendio. Ecco perchè ha chiesto ancora un pò di tempo per decidere. Brevi resta in attesa di una chiamata anche se con il passare del tempo il nervosismo e l'incertezza iniziano a fare breccia anche nella sua granitica fiducia. Questione di poche ore davvero. Poi il nome verrà finalmente svelato. Oltre a Brevi, però, altri nomi continuano a rimbalzare. Pure quello di un certo Zeman che non avrebbe ancora chiuso del tutto la porta azzurra…

Più informazioni su