CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Cantù l’entusiasmo degli anni d’oro e due pullman per Siena

Più informazioni su

I tifosi della Ngc al settimo cielo dopo l'ingresso in semifinale di basket maschile. Fermento per gara1 in programma martedì sera in toscana. L'orgoglio del coach, la felicità del presidente Corrado. Come negli anni d'oro. Quando Cantù era sul tetto d'Italia e d'Europa per un certo peridodo. Quando arrivavano scudetti e coppe. La Ngc di Andrea Trinchieri, approdata venerdì in semifinale dopo gara5 dei quarti dei play-off, ha fatto tornare per le strade e nella centralissima piazza Garibaldi euforia e passione. Una voglia di seguire la squadra mai vista prima. E così in poche ore due pullman sono già stati riempiti per la trasferta di martedì a Siena (gara1 della semifinale contro la fortissima Montepaschi). Si gioca alle 20,30. Ora si sta valutando se ci sono adesioni anche per un terzo mezzo. Insomma, a Cantù c'è tanto entusiasmo e gli Eagles sono i primi a sognare.

E' rimasto in casa – lontano dal clamore e dall'euforia – il coach dei brianzoli, il vero artefice di questa impresa storica. Andrea Trinchieri si gode il momento d'oro da casa:"Mi dicono – spiega che la gente di Cantù è al settimo cielo. Ne sono felice ed orgoglioso. Ma lo sono anche per tutta la società e per i miei assistenti, gente in gamba che ha saputo lavorare sodo in ogni occasione". Raggiante in giro per la città, invece, il presidente Alessandro Corrado:"Abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso, unico, strepitoso – dice -. Adesso c'è Siena. Sento che i tifosi sono fiduciosi, ma bisogna anche essere realisti. La Montepaschi è davvero fortissima. Però martedì andiamo da loro per giocarcela. A questo punto chi ha qualcosa da perdere non siamo certo noi…".

Più informazioni su