CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ecco la proposta degli esercenti arrabbiati:”Ora i bodyguard”

Più informazioni su

I commercianti di piazza Mazzini a Como, dopo il duro richiamo del Comune, pensano a questa soluzione per garantire tranquillità in zona. "Vogliamo trovare un punto d'accordo con i residenti".

Ai proprietari dei locali di Piazza Mazzini non piace la linea “severa” scelta da Palazzo Cernezzi. La richiesta di interventi immediati e concreti per ridurre i rumori crea inevitabili polemiche da chi ora rischia anche la chiusura del proprio esercizio (vedi lancio precedente). Si cercano soluzioni comuni e proposte per trovare un equilibrio tra le richieste dei residenti e quelle dei commercianti: “Abbiamo pensato di riunire i commercianti interessati e di proporre noi una sicurezza in piazza Mazzini – spiega Andrea Masarati del “Caffè Mazzini” –  prendendo delle persone che possano svolgere il lavoro di buttafuori o di bodyguard dalle 22 alle 2 di notte, per poter assicurare calma e quiete nella piazza”.

Anche i proprietari dei locali, così come i residenti, pronti ad incontrarsi per trovare una soluzione:"Questa è la mia idea – conclude Masarati –  ora vedremo di incontrarci e vedere di risolvere questo problema. Problema riscontrato anche dall’Arpa, anche se le verifiche sono state fatte una anno fa, quando c’era un’altra realtà in piazza. Adesso dobbiamo provvedere per riuscire a trovare un punto di accordo con i residenti. E’ giusto che loro dormano ed è giusto che noi lavoriamo”.

Più informazioni su