CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù parte a razzo, ma poi si smarrisce. E la Virtus “accorcia”

Più informazioni su

Niente da fare ieri sera a Bologna per i brianzoli. Rinviato il passaggio in semifinale dove arriva, non senza fatica, Siena. Gara3 dai due volti: la Ngc subito in vantaggio, poi la rimonta con Collins. Niente da fare. Per il momento. La Ngc Cantù deve rinviare il passaggio in semifinale dopo tre partite dei quarti di finale dei play-off di basket maschile di A1. Ieri sera, al Futurshow Station di Bologna, la Virtus ha accorciato le distanze nella serie (ora brianzoli avanti per 2-1 ndr) dopo un successo sofferto e maturato negli ultimi due quarti. 89 – 78 il punteggio finale. Merito quasi esclusivo di Collibns, al rientro dopo l'infortunio alla caviglia, assente nelle due gare di Cantù. Il giocatore americano della Canadian ha messo a segno qualcosa come 14 punti nel terzo quarto dopo che la gara era in perfetta parità (41 – 40 per i padroni di casa al riposo). E la sua presenza ha inciso molto sul match. Collins ha spinto Bologna, Markoishvili ha cercato di afre altrettanto con Cantù. Ma stavolta, nella squadra di Trinchieri, qualcosa non ha girato al meglio.

E dire che la Ngc era partita a razzo. Pronti via e già 9-0, poi 23-8. Un dominio fino a metà partita quando Bologna si è rifatta sotto. Anche con qualche buon canestro di Fajardo. Nel finale la Canadian, con pochi tifosi sugli spalti rispetto al passato, ha tenuto il margine di vantaggio ed ha spostato a gara4 (domani sera) il discorso qualificazione per i brianzoli. In semifinale la Montepaschi Siena dopo aver sofferto e vinto a Treviso ieri sera (69 – 66) non senza affanno.

Più informazioni su