CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E sulla “movida” cittadina scatta la rabbia della Confcommercio

Più informazioni su

Il presidente dell'associazione, Primavesi, attacca il comune di Como:"Solleciatiamo da giorni un incontro per chiarire. Nessuna risposta". E da oggi si raccolgono le adesioni per le aperture serali estive.

Adesso la rabbia è quella della Confcommercio di Como. Che, per bocca del suo presidente Giansilvio Primavesi, attacca il Comune sulla movida e sulla bozza di ordinanza che tanto sta facendo discutere (con possibilità di chiusura dei locali alla mezzanotte). La rabbia di Primavesi è anche quella degli associati che vorrebbero sapere, ma ancora non possono. Perchè nessuna comunicazione ufficiale è arrivata all'associazione di categoria. "E dire – precisa Primavesi – che noi sono giorni, settimane, che sollecitiano un incontro. Non abbiamo ancora avuto il piacere di questo incontro. E dire che quando chiamano loro(riferimento al Comune ndr), noi siamo sempre pronti ad andare".

Intanto da oggi, stewart ed hostess girano per i negozi di Como per raccogliere eventuali adesioni alle aperture serali nei mesi estivi. Como punta ancora al giovedì sera come un anno fa. Prima, però, Palazzo Cernezzi e Confcommercio vogliono sapere quanti saranno i commercianti che terranno aperte le saracinesche. A loro verrà dato il massimo sostegno possibile della categoria.

Intanto, polemiche per la chiusura di un locale in via Milano a Como. E' il bar Monkeys: attività ferma per 90 giorni (tre mesi) per mancati lavori di adeguamento – segnalati dai vigili del fuoco alla polizia locale – del sistema antincendio. Ma il titolare non ci sta e preannuncia battaglia per poter tornare a lavorare quanto prima. Appena gli adeguamenti saranno conclusi.

Più informazioni su