CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Russo si tuffa nel lago al Tempio Voltiano e non riemerge più

Più informazioni su

L'episodio è avvenuto ieri sera davanti ad alcuni passanti. L'uomo, 33enne, si è tolto i vestiti ed ha lasciato documenti e cellulare in tasca. Poi è entrato in acqua. Ripescato morto dai vigili del fuoco. Un tuffo in acqua. Gelida. avanti ad alcuni attoniti – ma impossibilitati a fare molto – passanti. E' successo ieri sera nella zona del Tempio Voltiano a Como, proprio dove ad aprile è stato ritrovato il cadavere di un uomo asiatico di mezza età, ancora non identificato. Stavolta il protagonista è un russo di 33 anni, residente a Nesso. Abbastanza chiara la sua intenzione di farla finita anche se con modalità insolite: si è tolto i vestiti, lasciando documenti e cellulare in tasca. Poi è entrato in acqua. Non è più riemerso se non ore dopo quando i vigili del fuoco, nonostante l'oscurità, hanno ripescato il suo corpo. Poi portato in obitorio in attesa delle decisooni del magistrato di turno in Procura a Como, Antonio Nalesso.

Più informazioni su