CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Polizia, festa ed pure preoccupazione:”Attenzione alla mafia”

Più informazioni su

Lo ha detto oggi il Questore Massimo Mazza alla tradizionale ricorrenza annuale. Cerimonia al Politecnico di Como. "Nel comasco pericolosa criminalità in azione: va fermata". Lo stalking preoccupa.

Un grido di allarme. Una preoccupazione che il Questore di Como, Massimo Mazza, non ha nascosto questa mattina alla tradizionale festa della polizia, stavolta nell’aula magna del politecnico di via Castelnuovo, gremita di personalità ed agenti: l'impegno per dare sicurezza ai cittadini è massimo, ma nel territorio lariano c’è una preoccupante infiltrazione. Quella della criminalità di stampo mafioso. Che cva fermata subito – ha aggiunto Mazza – prima che possa arrivare a mettere le mani, in particolare sugli appalti in vista di Expo 2015. Per il resto, Mazza ha tratteggiato l’attività dei suoi uomini in tutti i campi. Dal controllo del territorio al rapporto con i giovani studenti. "Una cosa importante – ha spiegato il Questore – perchè significa che i ragazzi vogliono risposte da noi. E comportamenti corretti".

 

Preoccupa lo stalking, questo nuovo reato che da un anno è ormai legge. Nell’ultimo anno, nel comasco, 47 denunce – la maggior parte di donne – e 19 ammonimenti, il passo iniziale. Meno problemi allo stadio Sinigaglia o al palazzetto di Cucciago. Misure pesanti quelle adottate, in particolare attorno al Sinigaglia, ma necessarie per dare sicurezza anche ai residenti. Ed infine l’intervento del Questore è stato un omaggio alle tante donne della polizia, anche di Como. 50 anni fa entravano da noi, adesso – ha detto Mazza – sono una presenza importante

Più informazioni su