CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il cadavere al Tempio Voltiano resta un giallo: non identificato

Più informazioni su

Il ritrovamento esattamente un mese fa. Ma nessuno si è mai fatto avanti per il riconoscimento del corpo. Nessun esito anche dalle sue impronte digitali: probabilmente un clandestino asiatico.

Un mese esatto dal suo ritrovamento. Di lui non si sa assolutamente nulla. L’unica certezza è che è cinese, o meglio asiatico e che era ben vestito. I documenti non li aveva e nessuno si è fatto avanti per la sua identificazione. Stiamo parlando del cadavere trovato proprio al tempo Voltiano, il giorno di Pasquetta, era il 5 di aprile scorso. Un giallo che continua e si fa sempre più fitto con il passare del tempo. Difficoltà da parte della Procura e da parte della polizia per cercare di identificarlo. Anche le impronte digitali non hanno dato alcun esito. Questo significa che l’uomo, età apparente 35 – 40 anni, non era mai stato foto segnalato e che non era in possesso di un regolare permesso di soggiorno.

Più informazioni su