CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dopo la frana a Valsolda aspettano i fondi Anas:”Altrimenti…”

Più informazioni su

Critico il sindaco del piccolo paese, Alberto De Maria, dopo lo smottamento di ieri mattina. E' già il secondo in pochi mesi. "Segno che la zona è a rischio – precisa il primo cittadino – e necessitano interventi".

“Il problema è che occorrerebbe una maggiore manutenzione e per questo è chiaro che servirebbero maggiori fondi a disponibilità dell’Anas”. Così il sindaco di Valsolda, Alberto De Maria, dopo la frana di ieri mattina, quando un grosso masso è finito contro un’auto, fortunatamente senza gravi conseguenze. Maggiori fondi consentirebbero interventi mirati nelle zone soggette a questi episodi, interventi necessari per garantire la massima sicurezza: “Anche perché è logico – continua il primo cittadino – che senza soldi non si possono fare gli interventi. E questo è un problema un po’ per tutta la Regina”.  Fondi per eseguire tutti gli interventi necessari per garantire la massima sicurezza. In Valsolda, quello di ieri, è il secondo episodio quest’anno, fortunatamente senza gravi conseguenze: “Questa è la dimostrazione –conclude De Maria – che la situazione è un po’ precaria, non su tutto il comune, ma su alcuni punti ben specifici”.

Più informazioni su