CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il folle raid di ieri all’alba ad Erba: patteggia un anno di carcere

Più informazioni su

Questa la pena concordata oggi dal 30enne poi arrestato dai carabinieri dopo essere finito in un burrone. In aula con il collarino e le escoriazioni a volto e mani. Aveva rubato due auto in poche ore.

Ha scelto di chiudere i conti con la giustizia con il patteggiamento della pena: un anno di pena senza alcuno sconto. 12 mesi da fare al Bassone per il 30enne erbese, già noto alle forze dell’ordine, che ieri mattina è stato protagonista di un folle raid nella cittadina brianzola. Due auto rubate in poche ore, altrettanti schianti sotto la pioggia. Il patteggiamento è stato ratificato oggi in Tribunale a Como davanti al giudice monocratico Valeria Costi.
 
Carlo Carroccia, questo il suo nome, è comparso in aula con ancora ben evidenti i segni degli incidenti: collarino ed escoriazioni al volto, alle mani, sulle braccia. Perché dopo il secondo urto – quello contro una vetrina di un negozio in via Battisti – è finito in un burrone poco distante dove un autotrasportatore di passaggio lo ha notato ed ha chiamato i carabinieri. Poi sono stati i militari del nucleo radiomobile di Como ad arrestarlo. Dopo il processo di oggi, Carroccia è stato accompagnato al Bassone.

Più informazioni su