CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Acqua a scrosci in tutta la provincia ed il lago continua a salire

Più informazioni su

Il maltempo continua a non dare tregua nel comasco. Lario in crescita di sette centimetri in 24 ore: l'aumento nel corso della notte. Stamane una frana prima della dogana di Valsolda: ora si transita. Acqua e tregua. Pioggia e qualche timida schiarita. Ma il maltempo non se ne va dal comasco. Le precipitazioni, come da previsioni, sono intermittenti. In qualche caso anche forti. Pochi minuti, ma intense. E sarà così almeno fino a domani secondo esperti meteo e Protezione civile della Regione. Nessuna possibilità di avere un cambiamento.

Preoccupa ora anche il livello del lago, cresciuto in modo notevole nella notte. Alle 8 di stamane – ultima rilevazione possibile – era a quota 88,6 sullo zero idrometrico, sette centimetri in più rispetto alla stessa ora di ieri. La quota esondazione in piazza Cavour a Como è fissata a 120. L'aumento sensibile si è registrato nel corso della notte, con afflusso notevolmente superiore al deflusso.

E stamane è caduta una frana anche a Valsolda, poco prima della dogana italo-svizzera di Oria, sulla Regina. L'episodio attorno alle 6,30. L'arteria, trafficata a quell'ora da decine di frontalieri, è stata chiusa per rimuovere fango e detriti fino alle 10,30. Nessun ferito. Ora, da quanto riferiscono i carabinieri di Menaggio, la circolazione è ripresa regolarmente.

Più informazioni su