CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ed adesso la “movida” lariana mette in crisi anche le abitazioni

Più informazioni su

Lo sostengono i vertici di Confedilizia:"Possibili ripercussioni sul mercato immobiliare". L'assessore Sosio:"Nulla di definito". A Como per vendere una casa si deve attendere mediamente sette mesi. Rischio di deprezzamento degli immobili vicini ai locali della "movida" lariana. A sostenerlo sono i vertici di Confedilizia di Como, pur con tutte le cautele del caso. Ma la loro conclusione è proprio questa:"Il prezzo potrebbe scendere sensibilmente visto che confusione e caos la fanno da protagonisti". Ipotesi, semplici supposizioni. Nulla di concreto. Ma un dato sul quale riflettere, questo si. Come pure quello che arriva da Tecnocasa. E che vede il mercato immobiliare lariano drammaticamente fermo rispetto alle altre città della regione: in città ed hinterland, secondo questo studio della nota agenzia immobiliare, occorrono mediamente sette mesi (210 giorni) per vendere un immobile. La media degli altri capoluoghi di provincia è decisamente più bassa: 174 giorni, vale a dire poco meno di sei mesi. Nelle grandi città il mercato è più dinamico: in media 152 giorni.

Ed a proposito della movida e della bozza messa a punto dal Comune di Como di chiudere i locali a mezzanotte, ancora nessuna decisione presa. Lo conferma alla redazione anche l'assessore al commercio Etta Sosio:"Tutto è come prima – dice -. Sento grandi discussioni, ma niente è ancora definito".

Più informazioni su