CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Senna Comasco: una disgrazia la morte della 50enne cinese

Più informazioni su

Gli accertamenti della polizia ferroviaria portano a questa conclusione. La vittima stava raccogliendo erbette con marito e una amica. Poi la scivolata e la morte sotto un treno merci. Forse si è distratta. Nessun dubbio da parte della polizia ferroviaria: è stata una disgrazia. Anche se inizialmente le modalità di questo incidente sono apparse strane e tutte da chiarire. Poi, con il passare delle ore, il quadro si è delineato in tutta la sua drammaticità. La 50enne cinese (Lili Yang il suo nome)  finita sotto il treno – e morta sul colpo ieri pomeriggio a Senna Comasco (vedi precedente lancio) – stava raccogliendo erbette con coltellino e sacchetto assieme al marito e ad una amica, connazionali. Una disattenzione, la scivolata mentre stava arrivando il convoglio merci della linea Como – Lecco e la disgrazia. Marito ed amica, sotto choc, hanno cercato di spiegare queste circostanze – pur tra la difficoltà della lingua – agli agenti della polizia.

La vittima, Lili Yang, pare fosse incinta. I suoi parenti continuano ad accreditare questa ipotesi. La donna aveva già un figlio. Abitava in via Anzani con il marito. Da tempo lavorava come cameriera in un ristorante cinese della città. La Procura di Como non  ha ancora concesso il nulla osta per la sepoltura. Prima, probabilmente, verrà conferito l'incarico per l'autopsia da parte del magistrato di turno.

Più informazioni su