CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Delitto colposo di danno, indagato per il deragliamento del treno

Più informazioni su

La svolta delle indagini dopo che le Ferrovie Nord hanno escluso guasti o anomalie per l'incidente di lunedì. La polizia ferroviaria denuncia un dipendente in servizio alla stazione di Borghi: suo l'errore. C'è un indagato per il deragliamento del treno delle Nord lunedì sera alla stazione di Como Borghi: si tratta di un dipendente delle ferrovie, in servizio in quel momento, che è stato denunciato dala polizia ferroviaria con l'ipotesi di reato di delitto colposo di danno. Sarebbe stato, secondo i rilievi degli agenti, un suo errore nell'azionamento dello scambio a provocare il deragliamento. Sul treno, in quel momento, 70 passeggeri, tutti rimasti incolumi anche se sotto choc. L'uomo (P.M. le iniziali) ora è indagato dalla Procura di Como. Già ieri le Ferrovie Nord, con una nota ufficiale, avevano escluso guasti o anomalie tecniche, accreditanto in particolare l'errore umano.

Più informazioni su