CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como fuori dalla giunta regionale: gli imprenditori protestano

Più informazioni su

Grande delusione e perplessità espressa da tutte le associazioni di categoria, dopo le nomine del presidente Roberto Formigoni. Nessun assessore lariano, infatti, a rappresentare la nostra provincia.

Non si placano le polemiche dopo l’esclusione dalla giunta regionale di Giorgio Pozzi. Aspre critiche arrivano anche dagli imprenditori comaschi che si sentono traditi da Formigoni. Tutte le associazioni di categoria, infatti, hanno espresso la propria delusione per la decisione del presidente della Regione di non nominare un assessore comasco. Delusione e perplessità, nonostante le rassicurazioni dello stesso Formigoni che ha dichiarato:”Sarò io il vostro assessore”. Industriali, commercianti, imprenditori ed artigiani danno la colpa al clima teso nella classe politica lariana. “Non è possibile che la nuova giunta non abbia un rappresentante nel nostro territorio- ha dichiarato Cornelio Cetti, presidente di Confartigianato – ne trarremo le dovute conclusioni”. Duro anche i commento del presidente di Confindustria, Ambrogio Taborelli: “Questo dimostra lo scarsissimo peso dei nostri politici. Il pieno di voti per Formigoni nella nostra provincia, non è bastato ad ottenere un assessore”. Preoccupazione per i progetti in via di sviluppo da parte del segretario della Cisl Como, Fausto Tagliabue: “Una figura di riferimento comasca nella giunta sarebbe stata sicuramente molto utile, anche in vista dell’Expo 2015”. Delusione anche da ConfCommercio:”Sono state premiate provincie meno importanti della nostra, Lecco in particolare – ha commentano il presidente Primavesi – non riesco a comprenderne i motivi. Avere un assessore sarebbe stata un’altra cosa”.

Più informazioni su