CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un giallo lungo una settimana: il cadavere nel lago senza nome

Più informazioni su

Ancora non è stato idenitficato il corpo dell'uomo, asiatico, trovato davanti al Tempio Voltiano il giorno di Pasquetta. E nessuno si è fatto avanti per segnalare la scomparsa. Esclusa la morte violenta. Il giallo non si scioglie. Va avanti. E dura ormai da una settimana esatta. Da quando, cioè, lunedì scorso – giorno di Pasquetta – è stato notato e ripescato dai vigili del fuoco il corpo di un uomo dai tratti somatici asiatici davanti al Tempio Voltiano di Como. Ben vestito, la sua presenza in acqua risalirebbe a diversi giorni prima. Tanto che non è stato possibile neppure rilevare le impronte digitali. Da allora, però, niente. Non avendo documenti, il riconoscimento non è stato possibile. E quel corpo resta ancora senza nome all'obitorio dell'ospedale Sant'Anna. Nessuno si è fatto avanti per segnalare una possibile scomparsa. Il giallo rimane anche se l'autopsia ha escluso la morte violenta: non sarebbe stato ucciso e buttato in acqua, ma caduto accidentalmente oppure in modo del tutto volontario.

Più informazioni su