CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cozzolino non ha dubbi:”Abbiamo dimostrato di essere più forti”

Più informazioni su

Lui il protagonista della partita di ieri contro la Paganese. Due reti che hanno risollevato il morale del giocatore e dei compagni. Anche generoso: ha lasciato il tiro dal dischetto al compagno per dire grazie. E’ felice e non lo nasconde. Beppe Cozzolino, il bomber, con i due gol contro la Paganese è ora a quota 11 reti in campionato: “E’ normale che non devo fermarmi perché sarebbe un peccato, però è un bel risultato – ha dichiarato il giocatore – Penso che siamo stati più bravi noi, anche se abbiamo regalato i primi venti minuti nella ripresa. Un calo di concentrazione che ci portiamo avanti dall’inizio dell’anno. Perdere questa partita sarebbe stato davvero un delitto. Abbiamo dimostrato di essere più forti e di non meritarci questa classifica”. Con questi tre gol e con i tre punti guadagnati ieri, il Como, per il momento, è salvo. Ieri due reti per il bomber che però ha preferito lasciare il rigore ai suoi compagni (realizzato poi da Filippini): “Mi sembrava giusto – conclude il giocatore – per Zerzouri e Filippini che molto spesso mi passano la palla per consentirmi di fare gol, piuttosto che cercare loro la conclusione. Un ringraziamento per il loro impegno”.

Più informazioni su