CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Doppio Cozzolino e Filippini dal dischetto. E la Paganese va ko!

Più informazioni su

Il Como non stecca la gara che vale una stagione. Due gol del bomber azzurro spiana la strada del successo. Ma nel finale qualche brivido di troppo. Penalty a tempo ormai scaduto. Migliora la classifica.

Primi minuti di gioco allo stadio Sinigaglis. Squadre piuttosto lunghe in questo inizio di gara. Qualche difficoltà per il Como sd impostare la palla a centrocampo. Cozzolino vine atterrato, ma l'arbitro Aureliano fischia il calcio di punizione a favore dells Paganese. Buona occasione per il Como con Franco che però non si intende con Cozzolino e la palla viene recuperata da Pantanelli.
Punizione per la Paganese (6°) ma la palla viene respinta. Poche ocasioni fino s questo momento. Dopo circa 10 minuti dall'inizio della gara il risultato è sempre di 0-0. Occasionissima per il Como al 17mo, Cozzolino si fa pericoloso davanti alla porta avversaria, ma la palla viene fermata da Pantanelli.
Occasioni sprecate per il Como che sembra non trovare la spinta giusta per passare in vantaggio. Cozzolino sncora una volta vicino slls porta avversaria, ma viene messo a terra (20mo), l'arbitro Aureliano però non fischia il fallo e fa proseguire il gioco. Paganese sicuramente più attiva in questo primo tempo.

Al 26mo calcio di punizione per la Paganese, Maisto batte e Scianname mette in rete, l'arbitro però annulla il gol. Cartellino giallo per Ezio Brevi.
Clima molto teso in campo, a causa di un errore di valutazione della terna arbitrale per una segnalazione di fuorigioco. Solo pochi minuti dopo (31mo) un altro fischio dell'arbitro sempre per un fuorigioco molto dubbio. Proteste in campo e dai tifosi lariani. Gioco che riprende e l'arbitro decide il cartellino giallo per Ibekwe. Ancora Como verso la porta avversaria, a terra Riva. Cartellino giallo per Ingrosso. Al 37mo Como in vantaggio con un bel gol di Cozzolino (1-0). Ultimi minuti di gioco prima del fischio dell'arbitro. Entrambe le squadre sembrano aver rallentato i ritmi proprio al temine di questo fine prime tempo.  Ultima occssione per i lariani al 46mo, Cozzolino svirgola davanti alla porta di Pantanelli. L'arbitro manda tutti negli spogliatoi.  In questo primo tempo il Como non trova,  al centro, la giusta grinta, con Ezio Brevi sottotono. Manovra azzurra in questi 45 minuti con palle alte e centrocampisti che non riescono a realizzare palle basse e giocabili.

Ripresa la partita allo stadio Sinigaglia. Sostituzione per la Paganese. A terra Ibekwe che viene portato fuori dal campo con la barella, al suo posto il numero 16 Lasagna. Calcio di punizione per il Como al 7°, palla che viene respinta a centrocampo. Ancora un calcio di punizione per i lariani con Filippini che cerca di colpire di tacco, sprecando così una buona occasione.
Azione sprecata per il Como. Franco passa una bella palla a Cozzolino che però spreca questo passaggio. Ancora Como in avanti con Zerzouri, ma nulla d fatto. Sostituzione per la paganese. Esce Macri, entra Vicedomini. Al 16° Paganese pericolosa davanti alla porta di Zappno. Punizione per la squadra ospite, palla nel mezzo, poi però, per fotuna, non si sono corsi troppi pericoli. Como però che sembra approfittare poco di questo vantaggio, per realizzare qualcosa di più a centrocampo e tantare il raddoppio.

Al 20° ancora una volta Como pericoloso, ma ennesima azione sprecata per i lariani con un passaggio inutile davanti alla porta e Salvi che spreca una palla che avrebbe, forse, consentito una rete importante.  Altra sostituzione per la Paganese (terza), esce Gambi, entra Zarineh.
Gol per la Paganese al 26°. Espulso Zarineh. Como così che ora può contare anche sulla superiorità numerica. Sostituzione per il Como al 29°, fuori Salvi, entra Maah. Tensione in campo con una serie di falli, frutto sicuramente del nervosismo legato al risultato.  Al 38° Cozzolino ancora in rete, portando nuovamente la squadra in vantaggio (2-1).
 

Sostituzione per il Como, esce Franco, entra Bruno. Como sempre in superiorità numerica. Azione pericolosa della Paganese a tre minuti dal temine del primo tempo. Zappino perde la palla, ma fortumatamente la squadra ospite non riesce a realizzare. Ultima sostituzione per il Como, fuori Zerzouri, entra Rudi. Al 45° rigore per il Como, batte Filippini e la palla va in rete. L'arbitro però fa ripetere il tiro e Filippini con un vero e proprio "cucchiaio" realizza il definitivo 3-1. Un successo sofferto, ma meritato. Ottenuto con la determinazione giusta che serve per la salvezza. Ed ora migliora la classifica in vista delle ultime quattro giornate del torneo. Domenica a Lumezzane.

Più informazioni su