CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Litigio dopo un rapporto ormai logoro: lei se ne voleva andare ?

Più informazioni su

Questa l'ipotesi più probabile dopo l'aggressione della notte scorsa a Capiago Intimiano. ll 50enne cubano ha sferrrato un tremendo fendente alla moglie all'addome. Poi non ha opposto resistenza. Rapporto alla fine. Ormai logoro. Forse l'ennesima discussione sul loro futuro. Forse la decisione della donna di voler cambiare vita. E' l'ipotesi più probabile, anche se non ancora confermata dagli inquirenti, dopo il tentato omicidio (vedi precedente lancio) della notte scorsa a Capiago in un appartamento di via Resegone. Jessica Zanni, 35enne comasca, è stata colpita all'addome dal marito, il 50enne cubano Octavio Ibaguen: una ferita profonda, brutta, ma che i medici del'ospedale di Cantù hanno saturato in tempo. Ha perso tanto sangue, ma ormai è quasi fuori pericolo. Resta in prognosi riservata anche se il peggio è passato. Vicini e conoscenti della coppia ritengono che questo gesto sia una conseguenzan di un rapporto abbastanza difficile, in particolare negli ultimi mesi. Confermato che l'aggressione è avvenuta davanti alla figlia di otto anni. Ibaguen, all'arrivo della polizia chiamata dai residenti, non ha opposto resistenza. E' stato portato in Questura prima e poi in carcere. E' accusato di tentato omicidio. Il Gip, nei prossimi giorni, lo interrogherà per la convalida del fermo.

Più informazioni su