CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E dal lago spunta un altro cadavere. Ma forse è una disgrazia

Più informazioni su

Il ritrovamento è di questo pomeriggio al Tempio Voltiano, davanti a decine di curiosi e turisti attoniti. La vittima ha tratti somatici orientali, era vestito e non presenterebbe segni di violenza. Un altro cadavere nel lago di Como. Lo hanno ripescato oggi i vigili del fuoco, nel primo pomeriggio, dopo l'allarme lanciato da alcuni turisti di passaggio nella zona del Tempio Voltiano a Como. Una persona di media età, ben vestito e con tratti orientali. Quasi certamente asiatico. Il suo decesso, dai primi riscontri, risalirebbe a qualche giorno fa. Il corpo è rimasto per alcuni giorni in acqua a faccia in giù.

Prime ipotesi, in attesa di ulteriori accertamenti, una disgrazia oppure un gesto disperato dell'uomo. La vittima è ancora da identificare. Al lavoro la polizia in queste ore. Sul cadavere non ci sarebbero stati segni di violenza, tali da accreditare un omicidio. L'uomo potrebbe essere scivolato accidentalmente in acqua. Oggi la Procura (Pm di turno Antonio Nalesso) disporrà l'autopsia per accertare compiutamente le cause del decesso.

Più informazioni su