CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lenno, i teppisti alzano il tiro pericolosamente: militari nel mirino

Più informazioni su

E' di un carabiniere l'auto bruciata la notte scorsa in frazione Molcisio. Ma questo è solo l'ultimo atto di una serie di intimidazioni fatte ad appartenenti dell'Arma della zona. Indagini serrate. La Y10 bruciata la notte scorsa a Lenno, frazione Molcisio, è di un carabiniere in servizio nella caserma del centro lago. Lo si è appreso quest'oggi dopo le indagini di rito dei militari alla ricerca dei teppisti autori del gesto (vedi precedente lancio). Ma la cosa più preoccupante è che a Lenno questo non è il primo episodio simile: nelle precedenti settimane altri piccoli "messaggi" sarebbero stati mandati a carabinieri sotto forma di atti teppistici, spesso sempre ai danni delle loro vetture. Una situazione di estrema tensione sulla quale, al momento, il comando provinciale preferisce non fare alcun commento ufficiale. Resta lo sconcerto e la voglia di capire il perchè. Anche chi sono gli autori di simili "bravate". Il rogo di Molcisio, spento dai pompieri, ha gravemente danneggiato la parte anteriore della vettura, ora praticamente inutilizzabile.

Più informazioni su