CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Condanna all’ex assessore per una “bustarella” da 700 euro

Più informazioni su

I giudici hanno stabilito colpevole Giovanni Fruci: inflitto un anno e due mesi di reclusione, pena sospesa. L'uomo avrebbe richiesto i soldi ad un operatore ecologico della Econord a seguito di un incidente.

E’ colpevole di tentata concussione per questo i giudici di Como questo pomeriggio lo hanno condannato ad un anno e due mesi di reclusione, in aggiunta a 1500euro di risarcimento. Il protagonista è Giovanni Fruci, ex assessore del comune di Alserio, ritenuto colpevole dai giudici al termine del processo che si è svolto quest’oggi, di aver richiesto una mazzetta, una busta con 700euro ad un operatore ecologico della Econord. Operatore con il quale avrebbe avuto un incidente stradale mai chiarito fino in fondo. Negato dall’operatore ecologico, confermato in aula dallo stesso Fruci quando è stato interrogato dal pubblico ministero Massimo Astori. Il pm aveva sollecitato per lui una condanna di due anni, i giudici hanno deciso per un anno e due mesi. Lo stesso Fruci ha detto che i soldi erano una sorta di risarcimento per quell’incidente avvenuto in strada nel quale lui aveva rotto il telefono cellulare. Alla fine del processo, dopo la sentenza di condanna, gli sono stati revocati -su richiesta della difesa – gli arresti domiciliari.

Più informazioni su