CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ecco il “Lombardia” numero 103 con tantissimi big del ciclismo

Più informazioni su

Il tracciato non cambia: 240 km che porteranno i corridori da Varese a Como per la conclusione sempre spettacolare. Presentazione ufficiale questa mattina a Villa Gallia. I nomi dei presenti.

Da Varese a Como passando dalla provincia di Lecco. 240 km, che porteranno i corridori nella città comasca, per la conclusione del giro di Lombardia, edizione numero 103. Presentazione ufficiale questa mattina a Villa Gallia. La Lombardia che arriverà sabato 17 ottobre è la classica di chiusura di questa stagione. Sono attesi grandi nomi anche di questo mondiale, probabilmente anche il campione del mondo Cadel Evans, ma anche l’arrivo di Damiano Cunego, che ai mondiali era il favorito, per l’Italia, ma che poi non è riuscito a tener fede ai pronostici. E poi il campione d'Italia Pozzato, il campione olimpico Samuel Sanchez oltre a Garzelli, Paolini e Visconti, possibili outsiders

Saranno loro quindi i protagonisti di questo giro di Lombardia, il cui tracciato è comunque praticamente identico rispetto a quello degli anni scorsi. La partenza da Varese, poi il primo tratto attraverso la valle d’Intelvi e l’alto lago di Como, l’escursione nel lecchese, poi il finale davvero scoppiettante: prima c’è il Ghisallo, poi la salita importantissima di Civiglio, poi a la Valfresca, l’ultimo trampolino prima di arrivare in città. Conclusione prevista dopo le 16 con qualche, inevitabile, disagio alla viabilità come hanno spiegato oggi vigili ed organizzatori.

Da Angelo Zomegnan, direttore di Rcs Sport, la conferma che anche in futuro la sede di arrivo resterà Como anche se non mancano le città lombarde candidate. "Ma i tempi non sono maturi per questo cambiamento", ha assicurato ai giornalisti.

Più informazioni su