CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La “passione” per il delitto: oggi Larsson, domani un grande tris

Più informazioni su

La rassegna del noir, in Brianza, riserva altri incontri con autori di successo. Il dettaglio per le prossime ore. Nuovi libri tutti da scoprire assieme agli autori che li presentano al pubblico. Ultima settimana di festival di narrativa noir La passione per il delitto. Ecco il dettaglio degli incontri – con ingresso libero – di questi primi giorni della settimana

MARTEDÌ 6 OTTOBRE, ORE 21.00, VILLA GREPPI DI MONTICELLO BRIANZA

ASA LARSSON
Con Mario Consani, giornalista

ASA LARSSON, Sentiero nero (Marsilio)
Ancora molto scossa dall'esito della sua ultima indagine, Rebecka Martinsson decide di lasciare lo studio di Stoccolma e accetta l'incarico di sostituto procuratore a Kiruna. Ma il ritrovamento di un corpo assiderato in un capanno sul ghiaccio spezza l'idillio della sua nuova vita. La vittima viene identificata: è una dirigente della grande impresa di estrazione di minerali preziosi fondata da Mauri Kallis, l'uomo cresciuto in quelle terre di boschi e silenzi, che come nelle favole è riuscito dal nulla ad accumulare una ricchezza smisurata. Rebecka Martinsson e l'ispettrice Anna-Maria Mella indagano sul gruppo Kallis Mining, scoprendo uno strano triangolo di affari e sentimenti, una storia di ossessione e commerci rischiosi, che mescolano pericolosamente politica e famiglia.
Asa Larsson ha pubblicato in Italia Tempesta solare (2005, Marsilio) e Il sangue versato (2007, Marsilio).

MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE, ORE 21.00, RISTORANTE NORI MONTICELLO BRIANZA 

ANTONIO INVERNICI, ELISA ROSSI, GIANFRANCESCO TURANO
Con Severino Colombo, giornalista

ANTONIO INVERNICI, La quinta vittima (Baldini Castoldi Dalai)
è Milano, ma potrebbe essere una qualsiasi altra città sono Simona, Giovanna, Marzia e Valeria, ma avrebbero potuto essere altre quattro donne. Niente le accomuna – non l'estrazione sociale, non l'età, né lo stile di vita – a parte la solitudine in cui ciascuna si sente sprofondare e il feroce destino che le rende vittime in pochi giorni dello stesso carnefice: un seduttore per corrispondenza che, offrendo loro uno spiraglio di luce, le attrae a sé per lasciarle, una dopo l'altra, esanimi sul luogo del primo incontro.

ELISA ROSSI, Quando il drago muove la coda (Nottetempo)
L'affascinante Liu Hong si reca a Milano per smascherare gli illeciti finanziari di un alto funzionario del Partito Popolare Cinese, ma le sue indagini lasciano dietro di sé una scia di morti sospette che la mettono nel mirino di una pericolosa organizzazione mafiosa. Dietro questa missione si nasconde il vero scopo del viaggio di Liu, per raggiungere il quale la consultazione dell'Yi Jing si rivela fondamentale. Nel tentativo di portare a termine il suo progetto, la protagonista mette in luce le trame che legano lo spionaggio industriale, la manipolazione genetica e la produzione di armi batteriologiche. In una Milano inaspettata, la cultura cinese e quella occidentale si incontrano per dar vita a una criminalità sommersa e a un giallo avvincente.

GIANFRANCESCO TURANO, Remedia amoris (Cairo)
Morena Galbiati, moglie dell'erede di una famiglia di industriali bolognesi, sparisce in una scia di sangue. Il caso viene assegnato al sostituto procuratore Mara Mattei, vicina di casa dei Galbiati. Mara, che è stata un magistrato di punta nella lotta alla corruzione e al terrorismo, sta tentando di superare con il gin il dolore di un amore finito. Spesso ubriaca, cerca compagni di sesso, e in tribunale accumula errore su errore: il suo procuratore capo Zaira Zanardi ormai la controlla a vista. L'inchiesta sulla scomparsa della giovane signora Galbiati diventa per Mara una possibilità di riscatto.

Più informazioni su