CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Manca solo la conferma, ma domenica si gioca ad Alessandria

Più informazioni su

Quasi sicuro che la sfida tra piemontesi e Como si disputerà al glorioso "Moccagatta". Resta da vedere la collocazione dei tifosi. Oggi le decisioni del giudice sportivo: squalificato solo Malatesta.

“Moccagatta” agibile anche se con un settore in meno, quello dei tifosi di casa. Ma la sfida con l’Alessandria – di domenica prossima – si dovrebbe giocare proprio sul terreno piemontese a meno di improvvisi cambi di rotta. La decisione ufficiale è attesa per domani quando la società, assieme alla Questura ed all’Osservatorio del Ministero, deciderà cosa fare. E dove giocare. Alessandria, al momento, resta la sede più gettonata. Anche se bisognerà capire dove mettere i tifosi azzurri visto che il settore ospiti dovrebbe essere riservato ai tifosi locali.

Tra le due società, inevitabile dopo la tesa finale play-off di giugno, qualche "ruggine". IN particolare tra gli allenatori, con Stefano Di Chiara che da allora non ha più messo piede in panchina perché squalificato per 5 giornate. Uno stop che il tecnico del Como ha sempre pesantemente contestato. Oggi, intanto, il mister romano è uscito indenne dalle decisioni del martedì del giudice sportivo. Nessuna squalifica a lui, ma una giornata al portiere Malatesta, espulso domenica a San Giovanni Valdarno per fallo da ultimo uomo. Il difensore Franco ha raggiunto l’ammonizione con diffida.

Più informazioni su