CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tutto pronto, domani scatta una super “Passione per il delitto”

Più informazioni su

Nomi di spicco, iniziative per grandi e bambini, incontri e laboratori. A Monticello Brianza sta per decollare l'edizione numero otto del festival di narrativa poliziesca. Alle spalle un lavoro di tanti mesi. Villa Greppi di Monticello Brianza, ore 15.30, domani: parte l’ottava edizione del festival di narrativa poliziesca La passione per il delitto. Sul palco, per questo nuovo debutto, ci sarà MARCO VICHI con il suo nuovissimo libro L’amore del bandito, appena uscito per Guanda e già ai vertici delle classifiche. Con lui DIVIER NELLI autore, assieme a LEONARDO GORI, di Il lungo inganno (Hobby&Work). Li modera il giornalista Enrico Marro. Alle 16.30 una triade inedita, con FRANCESCO RECAMI, reduce dalla finale del Premio Campiello, che presenta Il ragazzo che leggeva Maigret (Sellerio), LUCA CIARABELLI con l’ottimo esordio di Il bambino che fumava le prugne (Il Maestrale) e LORENZO CALZA, che presenta La commedia è finita (Robin). Con loro la giornalista Antonella Viale. Ultimo e imperdibile appuntamento di domani, alle 16.30, con MERCEDES BRESSO. La Presidente della Regione Piemonte porta a Villa Greppi il suo romanzo giallo, Il profumo del tartufo, uscito per Rizzoli. A presentarla sarà NICOLETTA SIPOS, giornalista e autrice di Il buio oltre la porta.

Per i bambini il programma prevede l’incontro con un giovanissimo autore di libri gialli, Luca De Boni, le investigazioni in inglese con Claire Markby e le letture di fiabe per i piccolissimi.
Lunedì sera alle 21 sarà in scena un classico sempre di grande successo della serate di Villa Greppi: Andrea Vitali e i Sulutumana. Un repertorio ormai noto ma sempre nuovo, e capace di far sorridere ma anche di coinvolgere il pubblico.
La passione per il delitto, festival nato nel 2002, in otto anni ha ospitato 469 personaggi appartenenti al mondo della cultura, del giornalismo, dello spettacolo. Sono 333 gli scrittori che hanno presentato altrettanti libri nel corso delle otto edizioni, di cui 21 provenienti dall’estero e 34 per bambini. Per loro sono stati allestiti 50 laboratori con contenuti sempre differenti. Scorrendo i programmi si contano 14 serate musicali, 5 eventi teatrali o cinematografici, 9 mostre d’arte in cui hanno esposti 41 artisti, 8 mostre bibliografiche e 3 corsi di scrittura, tutto a frequenza gratuita.

Paola Pioppi, ideatrice e organizzatrice del festival, impiega un anno a pensare e creare i contenuti di ogni edizione, affiancata da Antonella De Chiara nelle attività per bambini e da Fabrizio Galli, webmaster e fotografo. Assieme a loro ogni anno collaborano una quindicina di volontari, alcuni presenti ormai da diverse edizioni, altri assodati di anno in anno. La qualità di questa manifestazione è garantita da un lavoro professionale svolto a titolo di volontariato da chiunque collabori alla sua realizzazione, permettendo di fare una festival di grande spessore con un budget del tutto contenuto, sostenuto dal Consorzio Brianteo Villa Greppi (che organizza la manifestazione assieme all’Associazione Culturale La passione per il delitto), dalle Province di Monza e Brianza e di Lecco, e dagli sponsor privati. Presenze strategiche, dal primo all’ultimo.
Tutte li info su www.lapassioneperildelitto.it

Più informazioni su